Chiamaci
Greenbox
Seguici
Articoli del blog

ARTE DELLA PIZZA PATRIMONIO UNESCO - DA 'MICHELE' LA RACCOLTA DELLE FIRME


La petizione propone l'inserimento de "L'arte dei Pizzaiuoli Napoletani”nell'elenco dei beni Unesco, patrimonio dell'umanità.

Si svolgerà nella storica pizzeria da Michele nel cuore di Napoli la consegna della raccolta firme per l'inserimento de "L'arte dei Pizzaiuoli Napoletani”nell'elenco dei beni Unesco, patrimonio dell'umanità. La consegna avrà luogo martedì 17 novembre, alle ore 18, in via Cesare Sersale. La petizione su change.org è stata lanciata su iniziativa dell'ex ministro dell'agricoltura e presidente di Univerde, Alfonso Pecoraro Scanio. La raccolta firme, che ha già ottenuto migliaia di adesioni in tutto il mondo è promossa anche da Sergio Miccù, Presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani.
 
Presente alla cerimonia di consegna anche Teresa Iorio,vincitrice del campionato mondiale dei pizzaioli e titolare della storica pizzeria “Le Figlie di Iorio”. L'imprenditrice partenopea è la prima donna ad aver conquistato il Trofeo Caputo. Presenti all'iniziativa anche Franco Condurro, titolare della pizzeria e Antimo Caputo, Amministratore del Molino Caputo.
 
“Siamo molto soddisfatti per la riuscita della raccolta firme. – ha affermato Caputo –  Da parte dei nostri amici, sparsi in tutto il mondo, c’è stata una vera e propria gara. La larghissima partecipazione internazionale suggerisce quanto l’arte dei pizzaiuoli napoletani sia già percepita come un artigianato tradizionale identitario da salvaguardare. Del resto, noi stessi abbiamo sempre sottolineato l’importanza del loro lavoro, del patrimonio di conoscenza e della competenza manuale necessarie alla riuscita di un ottimo prodotto. E, da ben quattordici anni, premiamo i migliori pizzaiuoli nel corso del Trofeo Caputo che si svolge a Napoli e che convoglia in città centinaia di pizzaiuoli da tutto il mondo”

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.